Home Page Amici del Nebiolo
Benvenuti nel sito dell'Associazione Amici del Nebiolo
24 ottobre, Presidio Poetico: L'alfabeto del mondo
PDF Stampa E-mail

** ATTENZIONE - DATA APPUNTAMENTO MODIFICATA **

Nucleo centrale dell'Autunno Culturale Tavazzanese è il Presidio Poetico, ideato e condotto da Amedeo Anelli, poeta, critico e direttore della rivista internazionale di poesia e filosofia Kamen'. La rassegna del 2020 dal titolo LA TRADUZIONE, OSPITALITÀ LINGUISTICA E DIALOGO DI CULTURE è dedicata alla traduzione in poesia, ovvero a come sia possibile "Tradurre l'intraducibile". A ogni appuntamento Anelli presenterà e commenterà un'opera artistica di autore contemporaneo.

La poesia è considerata intraducibile. Tra fedeltà e tradimento, perché allora insistere nel convertire parole, suoni e immagini? Per sfida? Per spirito di scoperta? Per trasmettere, condividere, far conoscere un autore? Perché la poesia unisce le persone oltre i confini? Sicuramente è un po' di tutto questo allo stesso tempo. Ma anche perché “Tradurre è il vero modo di leggere un testo [Italo Calvino]”. *

Tradurre è cercare l'equilibrio tra suono e significato, l'accordo più giusto tra ciò che l'autore dice, il modo in cui lo dice, e la conversione nella propria lingua usando la propria sensibilità. "Tradurre una poesia è scrivere una poesia, e deve essere innanzitutto questo [Henri Meschonnic]”.
Quando il verso tradotto suona ‘giusto’, solo allora sai di essere sulla buona strada. Gli ostacoli del significato si ritirano lentamente, uno ad uno. *

*  estratti da un’articolo di Irène Duboeuf pubblicato su Corso Italia 7 Rivista internazionale di Letteratura online

Nel secondo appuntamento della rassegna, L'alfabeto del mondo, che si terrà sabato 24 ottobre alle 16.45 presso la Sala Conferenze del Comune di Tavazzano (accesso dal retro del Municipio), Amedeo Anelli dialogherà a distanza con Irène Duboeuf. La poetessa e traduttrice francese (che sarà con noi in video causa la difficile situazione sanitaria internazionale) parlerà della sua esperienza di traduzione e presenterà le sue poesie e i due volumi di traduzioni delle poesie di Amedeo Anelli da lei realizzati. Durante l’incontro verranno presentate opere di Fernanda Fedi e Gino Gini


zabolotskijPiccolo Presidio Poetico

Tavazzano, Sala Conferenze Comunale
sabato 24 ottobre 2020, ore 16.45

L'ALFABETO DEL MONDO
Amedeo Anelli dialoga con Irène Duboeuf

Irène Duboeuf, poetessa e traduttrice francese, parlerà della sua esperienza di traduzione e presenterà le sue poesie e le sue traduzioni delle poesie di Amedeo Anelli.

durante l’incontro verranno presentate opere di Fernanda Fedi e Gino Gini

visualizza e scarica: la locandinala scheda


** Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili - Ai partecipanti verrà misurata la temperatura e verranno registrati nome, cognome e numero di telefono (nel rispetto delle disposizioni anti-covid19 vigenti) **

L'appuntamento verrà anche trasmesso in diretta, a partire dalle ore 17.00 sul Canale YouTube del Piccolo Presidio Poetico a questo indirizzo.

l'evento facebook

presidiopoetico 2019

Il Presidio Poetico è realizzato dall'Associazione Culturale Amici del Nebiolo
in collaborazione con: Kamen' Rivista di Poesia e Filosofia, Gruppo Fotografico Tavazzano, Associazione Culturale Musicarte Lodi, Parrocchia dell'Assunzione della B.V.Maria in Villavesco
col patrocinio e il contributo del Comune di Tavazzano con Villavesco
col contributo di Casaidea Arredamenti e Comitato soci Coop di Tavazzano


 
10 ottobre, Presidio Poetico: Avanguardia e Tradizione
PDF Stampa E-mail

Nucleo centrale dell'Autunno Culturale Tavazzanese è il Presidio Poetico, ideato e condotto da Amedeo Anelli, poeta, critico e direttore della rivista internazionale di poesia e filosofia Kamen'. La rassegna del 2020 dal titolo LA TRADUZIONE, OSPITALITÀ LINGUISTICA E DIALOGO DI CULTURE è dedicata alla traduzione in poesia, ovvero a come sia possibile "Tradurre l'intraducibile". A ogni appuntamento Anelli presenterà e commenterà un'opera artistica di autore contemporaneo.

È comunemente noto che i passaggi da una cultura ad un’altra sono fatti più per i bisogni della cultura di arrivo che non per quella originaria, così soprattutto per la traduzione da poeti a poeti, così per temi, motivi, lieviti. (Amedeo Anelli, Kamen’ Rivista di Poesia e Filosofia n.2/1992)

Portare il lettore all'autore, portare l'autore al lettore, col rischio di servire e di tradire due padroni, significa praticare ciò che mi piace chiamare l'ospitalità linguistica ... Infine, senza questa prova, non saremmo minacciati di essere rinchiusi nell'asprezza di un monologo, noi soli con i nostri libri? Onore, quindi, all'ospitalità linguistica. (Paul Ricoeur, Tradurre l’intraducibile, UUP 2008)

Nel primo appuntamento della rassegna, Avanguardia e tradizione. Nikolaj Zabolotskij, Nikolaj Gumilëv, Arsenij Tarkovskij, un confronto, che si terrà sabato 10 ottobre alle 21 presso la Sala Conferenze del Comune di Tavazzano (accesso dal retro del Municipio), Amedeo Anelli presenterà in anteprima le sue traduzioni delle poesie di Nikolaj Zabolotskij (1903-1958), di prossima pubblicazione, mettendo a confronto la poetica di Zabolotskij con quelle di altri due poeti da lui tradotti, Gumilëv e Tarkovskij. Le letture sono a cura dell'attrice Lorena Nocera. Durante l'incontro Anelli presenterà e commenterà una litografia di Giuseppe Ardinghi (1907-2007).


zabolotskijPiccolo Presidio Poetico

Tavazzano, Sala Conferenze Comunale
sabato 10 ottobre 2020, ore 21

AVANGUARDIA E TRADIZIONE
Nikolaj Zabolotskij, Nikolaj Gumilëv, Arsenij Tarkovskij, un confronto

Presentazione in anteprima delle poesie di Nikolaj Zabolotskij tradotte e curate da Amedeo Anelli, di prossima pubblicazione, e confronto con le poetiche di Gumilëv e Arsenij Tarkovskij. Letture a cura di Lorena Nocera

durante l’incontro verrà presentata una litografia di Giuseppe Ardinghi (1907-2007)

visualizza e scarica: la locandinala scheda


** Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili - Ai partecipanti verrà misurata la temperatura e verranno registrati nome, cognome e numero di telefono (nel rispetto delle disposizioni anti-covid19 vigenti) **

L'appuntamento verrà anche trasmesso in diretta, a partire dalle ore 21.15, sul Canale YouTube del Piccolo Presidio Poetico

l'evento facebook

presidiopoetico 2019

Il Presidio Poetico è realizzato dall'Associazione Culturale Amici del Nebiolo
in collaborazione con: Kamen' Rivista di Poesia e Filosofia, Gruppo Fotografico Tavazzano, Associazione Culturale Musicarte Lodi, Parrocchia dell'Assunzione della B.V.Maria in Villavesco
col patrocinio e il contributo del Comune di Tavazzano con Villavesco
col contributo di Casaidea Arredamenti e Comitato soci Coop di Tavazzano


 
Sunset Swing, venerdì 25 settembre a Modignano
PDF Stampa E-mail

Venerdì 25 settembre 2020, Modignano, Cascina Dossena, via Don Minzoni 25

In caso di pioggia, il concerto si terrà al coperto, nel maneggio 

dox_202018,15 Breve presentazione del XI Autunno Culturale

18,30 Concerto

SUNSET SWING

Stefano Torre voce
Gianni Satta tromba e flicorno
Fabrizio Trullu pianoforte

Swing, standards internazionali, canzone d’autore italiana in Jazz


visualizza e scarica
la locandina


Il primo appuntamento del Presidio Poetico (undicesima edizione dell'Autunno Culturale Tavazzanese) è per venerdì 25 settembre, a Modignano nell'accogliente corte della Cascina Dossena, con tre splendidi musicisti. Aspettando il tramonto con musica swing, standards e canzoni italiane in jazz.

** Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili ** (nel rispetto delle disposizioni anti-covid19 vigenti) ** Contributo libero ma gradito **

TST Trio - Sunset Swing

Un viaggio musicale nei più noti brani swing e negli standard di Frank Sinatra, Nat King Cole, ma anche nella grande canzone italiana: Paoli, Tenco, Mina. Il gruppo si avvale di due jazzisti di altissimo livello e di grande musicalità, Gianni Satta (tromba e flicorno) e Fabrizio Trullu (pianoforte), e della voce affascinante di Stefano Torre (cantante dei Domo Emigrantes, ma anche voce swing con La Classe degli Asini e interprete dei grandi cantautori italiani).

l'evento facebook

presidiopoetico 2019

Il Presidio Poetico è realizzato dall'Associazione Culturale Amici del Nebiolo
in collaborazione con: Kamen' Rivista di Poesia e Filosofia, Gruppo Fotografico Tavazzano, Associazione Culturale Musicarte Lodi, Parrocchia dell'Assunzione della B.V.Maria in Villavesco
col patrocinio e il contributo del Comune di Tavazzano con Villavesco
col contributo di Casaidea Arredamenti e Comitato soci Coop di Tavazzano


 
Presidio Poetico 2020, la traduzione
PDF Stampa E-mail

PICCOLO PRESIDIO POETICO 2020
La traduzione, ospitalità linguistica e dialogo di culture


2020Ottobre - Novembre 2020
Incontri con i poeti e la poesia

Nucleo centrale dell'Autunno Culturale Tavazzanese è il Presidio Poetico, ideato e condotto da Amedeo Anelli, poeta, critico e direttore della rivista internazionale di poesia e filosofia Kamen'.

La rassegna del 2020 dal titolo La traduzione, ospitalità linguistica e dialogo di culture consta di quattro incontri ed è dedicata alla traduzione in poesia, ovvero a come sia possibile "Tradurre l'intraducibile". A ogni appuntamento Amedeo Anelli presenterà e commenterà un'opera artistica di autore contemporaneo.

visualizza e scarica la locandina


Avanguardia e tradizione. Nikolaj Zabolotskij, Nikolaj Gumilëv, Arsenij Tarkovskij, un confronto
Amedeo Anelli presenta in anteprima le sue traduzioni delle poesie del poeta russo Nikolaj Zabolotskij (1903-1958), di prossima pubblicazione, e confronta le poetiche di Zabalotskij, Gumilëv e Tarkovskij. Letture a cura di Lorena Nocera.
sabato 10 ottobre alle 21, Sala Conferenze del Comune di Tavazzano


L'alfabeto del mondo, incontro con Irène Duboeuf
La poetessa francese Irène Duboeuf parlerà della sua esperienza di traduzioni poetiche, della sua poesia e dei due volumi di traduzioni dedicati alle poesie di Amedeo Anelli.
venerdì 23 ottobre alle 21, Sala Conferenze del Comune di Tavazzano


Dialetto e dialetti: traduzione tradimento tradizione. Il paradosso di scrivere in una lingua che sta scomparendo, incontro con Guido Conti
Con Guido Conti si parlerà di poesia dialettale, fuori dai luoghi comuni, e delle traduzioni poetiche dal dialetto e in dialetto.

venerdì 6 novembre alle 21, Biblioteca Comunale di Tavazzano


Poesia e letteratura scandinava, incontro con Daniela Marcheschi

Daniela Marcheschi, critico, docente e studiosa di letteratura italiana e scandinava ci introdurrà all’affascinante ma poco conosciuta letteratura e alla poesia dei paesi nordici.

novembre, data da definirsi, Biblioteca Comunale di Tavazzano

 

È comunemente noto che i passaggi da una cultura ad un’altra sono fatti più per i bisogni della cultura di arrivo che non per quella originaria, così soprattutto per la traduzione da poeti a poeti, così per temi, motivi, lieviti. (Amedeo Anelli, Kamen’ Rivista di Poesia e Filosofia n.2/1992)

Portare il lettore all'autore, portare l'autore al lettore, col rischio di servire e di tradire due padroni, significa praticare ciò che mi piace chiamare l'ospitalità linguistica ... Infine, senza questa prova, non saremmo minacciati di essere rinchiusi nell'asprezza di un monologo, noi soli con i nostri libri? Onore, quindi, all'ospitalità linguistica. (Paul Ricoeur, Tradurre l’intraducibile, UUP 2008)

Quando si ha questo incontro dialogico di due culture, esse non si fondono e non si confondono e ognuna conserva la propria unità e la propria aperta totalità, ma entrambe si arricchiscono reciprocamente. (Michail Bachtin, L’autore e l’eroe, Einaudi 1979)

 

INGRESSO LIBERO FINO A ESAURIMENTO POSTI DISPONIBILI
(nel rispetto delle disposizioni anti-covid19 vigenti)


presidiopoetico 2020

Il Presidio Poetico è realizzato dall'Associazione Culturale Amici del Nebiolo
in collaborazione con: Kamen' Rivista di Poesia e Filosofia, Gruppo Fotografico Tavazzano, Associazione Culturale Musicarte Lodi, Parrocchia dell'Assunzione della B.V.Maria in Villavesco
col patrocinio e il contributo del Comune di Tavazzano con Villavesco
col contributo di Casaidea Arredamenti e Comitato soci Coop di Tavazzano


 
Presidio Poetico 2020, si va ad incominciare
PDF Stampa E-mail

 

presidiopoetico 2019

Autunno Culturale Tavazzanese 2020

 

Presidio Poetico, ovvero l'undicesima edizione dell'Autunno Culturale Tavazzanese,
con appuntamenti dedicati alla poesia e letteratura del Novecento e contemporanea,
alle arti visive, alla musica.


Ecco il programma generale della rassegna,
informazioni più dettagliate sui singoli appuntamenti le troverete man mano sul nostro sito e sulla nostra pagina facebook



SUNSET SWING
Swing, standards, canzone d'autore italiana in Jazz

Venerdì 25 settembre 2020 - Modignano, Cascina Dossena

Ore 18,15 Breve presentazione dell’Autunno Culturale 2020

Ore 18,30 Concerto del trio TST:  Stefano Torre voce,
Gianni Satta tromba e flicorno, Fabrizio Trullu piano

_ _ _ _


PICCOLO PRESIDIO POETICO
La traduzione, ospitalità linguistica e dialogo di culture

san girolamo traduce

ottobre-novembre 2020
incontri con i poeti e la poesia, in Biblioteca e altrove

Ideati e condotti da Amedeo Anelli, direttore di "Kamen' Rivista di poesia e filosofia".
La rassegna 2020 è dedicata alla traduzione in poesia, ovvero a come sia possibile "Tradurre l'intraducibile". A ogni appuntamento verrà presentata e commentata un'opera artistica di autore contemporaneo.


Avanguardia e tradizione
Nikolaj Zabolotskij, Nikolaj Gumilëv, Arsenij Tarkovskij, un confronto

Amedeo Anelli presenta in anteprima le sue traduzioni delle poesie di Nikolaj Zabolotskij, di prossima pubblicazione, e confronta le poetiche di Zabalotskij, Gumilëv e Tarkovskij. Letture a cura di Lorena Nocera.
sabato 10 ottobre alle 21, Sala Conferenze del  Comune di Tavazzano


L'alfabeto del mondo
Incontro con Irène Duboeuf
La poetessa francese Irène Duboeuf parlerà della sua esperienza di traduzioni poetiche, della sua poesia e dei suoi due volumi di traduzioni dedicati alle poesie di Amedeo Anelli.
venerdì 23 ottobre alle 21, Sala Conferenze del Comune di Tavazzano


Dialetto e dialetti: traduzione tradimento tradizione
Il paradosso di scrivere in una lingua che sta scomparendo
Incontro con Guido Conti per parlare di poesia dialettale fuori dai luoghi comuni, e delle traduzioni poetiche dal dialetto e in dialetto.

venerdì 6 novembre alle 21, Biblioteca Comunale di Tavazzano

Poesia e letteratura scandinava
Incontro con Daniela Marcheschi

Daniela Marcheschi, critico, docente e studiosa di letteratura italiana e scandinava ci introdurrà all’affascinante ma poco conosciuta letteratura e alla poesia dei paesi nordici.

data da definirsi, Biblioteca Comunale di Tavazzano

_ _ _ _

UN CONCERTO PER L'AVVENTO
...

Chiesa di Villavesco, martedì 8 dicembre 2020
Ore 16,30 LA STRADA SI FA CAMMINANDO.
Confidiamo di trovare il modo per realizzare anche questo appuntamento
-
-
PER TUTTI GLI APPUNTAMENTI INGRESSO LIBERO FINO A ESAURIMENTO POSTI DISPONIBILI
(nel rispetto delle disposizioni anti-covid19 vigenti)

visualizza e scarica la locandina pdfjpg

Il Presidio Poetico è realizzato dall'Associazione Culturale Amici del Nebiolo
in collaborazione con: Kamen' Rivista di Poesia e Filosofia, Gruppo Fotografico Tavazzano, Associazione Culturale Musicarte Lodi, Parrocchia dell'Assunzione della B.V.Maria in Villavesco

col patrocinio e il contributo del Comune di Tavazzano con Villavesco
col contributo di  Casaidea Arredamenti e Comitato soci Coop Tavazzano


 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>
Pagina 1 di 2